Bando per 15.089 nuovi posti Tfa Sostegno VI CICLO 2021: date pubblicazione

Per condividere questo articolo basta cliccare sul pulsate sopra. INVIA QUESTO ARTICOLO AD UN AMICO

Pronto il Bando per 15.089 posti di sostegno residui dei tre cicli già approvati dal MEF – vedi le Università che attiveranno i corsi di specializzazione

oggetto comunicazione: VI ciclo Tfa Sostegno VI CICLO 2021: posti e pubblicazione del bando.

Il Tfa 2019/2020 è stato il V ciclo, il prossimo che chiude il triennio ed è già stato approvato, e sarà il VI ciclo. Quest’anno nonostante i ritardi per Covid-19 le Università – svolgendo le lezioni in modalità telematica – possono concludere in tempo per l’inizio del prossimo anno scolastico il loro percorso (ricordiamo che il decreto n. 249 del 10 settembre 2010 ha fissato al 20 Luglio 2021 – il termine ultimo per la conclusione del percorso formativo e per il rilascio delle abilitazioni).

Il VI ciclo del TFA rientra in un piano triennale di corsi di specializzazione nel sostegno che è stato autorizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con la nota 13870 del 24 gennaio 2019, per un totale di 90 mila posti per il triennio 2021-2024 (in fondo all’articolo la tabella elaborata con i posti vuoti e da attribuire da infoMiur.it). Cambia il bando, gli argomenti, le domande. Nuovo Tfa Sostegno 2021, nuovi argomenti, PNSD, Nuove metodologie digitali.

TFA specializzazione sostegno VI ciclo: quando le selezioni? Leggi sotto.

Nel frattempo però incalza l’attivazione del VI ciclo Tfa sostegno 2021, già approvato dal Ministero dell’economia e delle finanze. Si attende la nota autorizzativa del Ministero dell’Istruzione di concerto con quello dell’Università per la predisposizione dei relativi bandi, nel proseguo dell’articolo vedremo le date possibili. Continua a leggere per date, bando, preselettiva. I posti disponibili saranno circa 15.089 e nel bando sarà indicato il numero previsto per ogni singolo ateneo.

TFA specializzazione sostegno VI ciclo: quando le selezioni?

Rimani informato iscriviti alla newsletter di infoMiur.it basta lasciare l’indirizzo email a cui vuoi ricevere eventuali email di aggiornamento sul TFA Sostegno

TFA specializzazione sostegno anno accademico 2020/21, VI ciclo.

Date, prova, modalità di selezioni, database preselettiva

 Le domande di selezione saranno 60 e saranno estratte per lo più dai database Cineca e Selexi. Il corso di preparazione nazionale è quello di Origine Concorsi, che rimane il punto di riferimento per molti candidati, vista l’insufficienza della preparazione con i manuali di preparazione, i quali tra l’altro non hanno ancora pronte le nuove versioni aggiornate (fonte www.origineconcorsi.it).

I 40 mila posti erano in passato stati così suddivisi: 14.224 posti nel IV ciclo TFA sostegno, 19.585 per il V ciclo, che è in corso di svolgimento e dovrebbe concludersi intorno al 16 luglio, 6.191 per il VI ciclo, che è ancora da avviare.

Immissioni in ruolo 2021/2022 Posti liberi Posti assegnati POSTI NON ATTRIBUITI
Posti complessivi 84.808 19.294 65.514 (78%)
Sostegno 21.453 1.657 19.786 (92%)
Disciplina o posto comune 64.175 17.637 46.538 (72%)

(tabella esclusiva fonte infoMiur.it)

Continua a leggere per info su Idonei e Sovrannumerari, condividi articolo con i pulsanti social di infoMiur.it

Idonei

I candidati “idonei” del V ciclo, ossia coloro che hanno superato le prove ma non sono rientrati nel numero dei posti disponibili presso l’Università scelta, hanno due possibilità:
1) spostarsi in un’altra Università che abbia ancora posti vuoti dopo la selezione, perché il numero dei vincitori non raggiunge il numero dei posti disponibili.
2) partecipare in qualità di sovrannumerari al VI ciclo TFA sostegno.

Sovrannumerari

Agli idonei bisogna aggiungere i sovrannumerari. Infatti, l’articolo 4, comma 4, del DM 92/2019, prevede infatti che “sono altresì ammessi in soprannumero ai relativi percorsi i soggetti che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione: a. abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso; b. siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni; c. siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile.

I docenti summenzionati, che hanno superato il test d’accesso nell’anno accademico 2019/20 ma non si sono collocati in posizione utile non sosterranno le selezioni per il 2020/21 ma saranno ammessi in soprannumero ai percorsi di specializzazione del VI ciclo.

Rimani informato iscriviti alla newsletter di infoMiur.it basta lasciare l’indirizzo email a cui vuoi ricevere eventuali email di aggiornamento sul TFA Sostegno

Nel suo complesso il piano triennale per specializzare 40 mila docenti ha segnato un ampliamento dei percorsi, che avevano visto 9.649 posti con il III ciclo nel 2017 e 5.857 con il II ciclo nel 2014/2015, tuttavia ora che siamo al termine di questo triennio, in una fase in cui è opportuno fare un bilancio, vediamo che l’impatto di questo piano triennale non ha prodotto i risultati sperati sulle assunzioni a tempo indeterminato di docenti specializzati.